Offerte Enermed

Enermed Tutto compreso - 12 mesi a prezzo bloccato

Cos’è: questa offerta ti permette di spendere una quota fissa che comprende tutto: i costi dell’energia, gli oneri di sistema, le spese di trasporto, gestione del contatore, imposte ed IVA per 12 mesi.

Ti conviene se:  desideri la sicurezza di un prezzo bloccato e costante.

Costo:  è un’offerta su misura che proponiamo determinando il valore €/kWh della tua utenza.

Enermed Monoraria - l’energia a prezzo fisso a tutte le ore

Cos’è: con la tariffa Monoraria paghi l’energia a un prezzo unico, a prescindere dalla fascia oraria di consumo. Il  suo costo inoltre, rimane bloccato per 12 mesi.

Ti conviene se: usi l’energia durante tutto il giorno e non in particolari fasce orarie.

Costo:  F0: 0,0714 €/kWh

Enermed Prepagata - un prezzo unico e consumi reali

Cos’è: la nostra tariffa prepagata è unica in Italia e funziona come le ricariche telefoniche. Grazie al nostro dispositivo Smart Device Techus Easy sappiamo dirti esattamente quanto consumi: in base a questo dato scegli tu il taglio in kWh della tua ricarica. Il prezzo della prepagata include un costo di attivazione una tantum e un minimo canone mensile e il servizio comprende: installazione (area cagliaritana), dispositivo di monitoraggio in comodato d’uso, costi di trasmissione dei dati.*

Ti conviene se: vuoi sapere quanto consumi e pagare in base a questo, proprio come faresti con un contratto telefonico.

Costo: variabile.

* la Tariffa prepagata al momento è disponibile solo per utenze in monofase e con copertura GSM

Enermed Bioraria - il tuo risparmio in base agli orari

Cos’è: la tariffa Bioraria ti permette di spendere in base ai consumi di 3 fasce orarie, F1 ed F2-3. In poche parole, se consumi energia di sera dopo le 19 e nei weekend, ti costa meno. ll prezzo rimane bloccato per 12 mesi e risulta ideale per utenze in bassa tensione.

Ti conviene se: consumi energia soprattutto la sera e nei fine settimana.

Costo: F1: 0,0753 €/kWh – F2/3: 0,0688 €/kWh

Enermed Indicizzata - il vantaggio delle fluttuazioni di prezzo

Cos’è: questa tariffa propone un prezzo variabile che si calcola aggiungendo al PUN (Prezzo Unico Nazionale) un ricarico per i costi operativi di aziendali. È una tariffa che segue l’andamento del prezzo dell’energia nel mercato.

Ti conviene se: alla sicurezza di un prezzo fisso e leggermente più alto preferisci l’opportunità di pagare meno in base al costo della materia energia.

Costo: variabile.

Enermed Placet

Cos’è: la proposta PLACET (Prezzo Libero a Condizioni Equiparate di Tutela) è un’offerta standardizzata di tutela, destinata a privati e piccole imprese e richiesta dall’autorità per l’energia (ARERA). La sua funzione è accompagnare il consumatore del mercato di tutela verso la definitiva liberalizzazione del mercato, offrendogli sia tariffe con opzioni di prezzo invariato per 12 mesi, sia tariffe con un prezzo indicizzato aggiornabile periodicamente. Si potrà quindi scegliere tra proposte in monoraria, bioraria o indicizzata.
All’offerta non verrà cumulato nessun servizio aggiuntivo e garantirà tutti i vantaggi e le forme di tutela già attivate con il servizio di maggior tutela.

Ti conviene se: vuoi assicurarti un trattamento sicuro e garantito dall’Autorità nel tuo passaggio dal mercato di maggior tutela al libero mercato.

Costo:
Monoraria F0: 0,0766 €/kWh
Bioraria  F1: 0,0809 €/kWh – F2/3: 0,0737 €/kWh
Indicizzata: variabile.

Come funziona

Scegliere Enermed come fornitore di energia è così semplice che puoi farlo in 3 passaggi:

1 - Chiamaci

Scegli la tua offerta oppure inviaci la tua ultima bolletta, il tuo codice POD (il codice numerico che trovi in bolletta) e il tuo codice fiscale o partita IVA. Grazie a questi dati faremo una stima reale dei tuoi consumi effettivi e ti proporremo il prezzo migliore.

2 - Compila e invia i moduli

Compila la modulistica necessaria che trovi qui.

3 - Attendi i tempi di attivazione

Attendi da 1 a 3 mesi; il tempo necessario perché noi possiamo recedere il contratto con il precedente operatore e garantirti un effettivo subentro Enermed.

Documenti importanti

Per garantirti un cambio operatore semplice e rapido abbiamo raggruppato qua sotto tutti i moduli necessari per passare a Enermed. Troverai la prima sezione informativa e la seconda da compilare e reinviare.

12_Voltura

In caso di voltura

10_Subentro a POD dismesso

In caso di subentro

02_Nuovo allaccio

In caso di prima attivazione

Per operazioni specifiche e qualora non trovassi il modulo idoneo tra questi,

CONTATTACI.

Ti invieremo il materiale necessario direttamente nella tua mail.

Domande frequenti

Come si accede al mercato libero dell'energia e cosa cambierà?

Grazie al mercato libero il consumatore potrà scegliere in prima persona il suo fornitore di energia elettrica. Per entrare a farne parte è sufficiente selezionare un’offerta di un qualsiasi operatore di libero mercato, come Enermed, e sottoscrivere un nuovo contratto. Ricorda che se sei ancora nel mercato di maggior tutela, hai tempo fino al 30 giugno 2019 per operare una scelta. Dopo questa data il mercato di maggior tutela cesserà di esistere.

Quanto mi costa cambiare fornitore?

Non solo il passaggio di operatore non ti costa nulla, ma sarà il nuovo fornitore ad occuparsi di tutto, dal recesso del vecchio contratto all’apertura del nuovo.

Quanto risparmio con Enermed?

Con Enermed sai sempre quanto paghi e hai diverse tipologie di tariffa. Il nostro consiglio è di contattarci per proporti la soluzione ideale per te. Non ti offriamo tariffe preconfezionate, ma cerchiamo di costruire un’opzione ad hoc, cucita sulle necessità di ogni cliente.

Il risparmio sul lungo termine inoltre, è garantito dal nostro sistema di monitoraggio intelligente. Si chiama Techus e ti permette di tenere sott’occhio tutto ciò che consumi.

Da cosa è formato il prezzo dell’energia elettrica?

All’interno del costo del servizio di fornitura di elettricità trovi quattro componenti principali:

  • il prezzo dell’energia;
  • i servizi di rete;
  • gli oneri generali di sistema (dispacciamento, trasporto e commercializzazione),
  • le imposte.

La componente energia influisce solo per una percentuale compresa tra il 25% ed il 35% sui costi totali. Le società di vendita nel mercato libero fanno offerte solo sul prezzo dell’energia.

Che bolletta mi arriverà con Enermed?

Siamo molto attenti all’ambiente e per questo, salvo particolari necessità, preferiamo inviarti la bolletta via mail o all’interno dell’area clienti. La nostra bolletta è chiara e semplice, ti indica in maniera distinta le voci di pagamento, le fasce orarie e l’andamento dei tuoi consumi.
Riceverai la prima bolletta Enermed dopo un mese dall’attivazione del contratto e poi con frequenza bimestrale.  Vedi una copia o scopri il glossario della bolletta Enermed.

Cosa succede allo scadere delle offerte con prezzo bloccato per 12 mesi?

Il prezzo della componente energia resta invariato per un anno, al termine del quale Enermed aggiorna i prezzi secondo l’andamento del mercato, informandoti della variazione del nuovo contratto. Qualora tu non fossi d’accordo con la nuova tariffa potrai contattarci per trovare un’offerta migliore.

Se volessi fare una scelta ecologica?

Puoi scegliere il servizio Enermed Green che ti permette di utilizzare energia prodotta da fonti rinnovabili certificate dal nuovo sistema “Garanzie d’Origine” del Gestore Servizi Energetici.

Che differenza c’è tra subentro, voltura e allacciamento attivazione?

Subentro: si verifica quando era presente una precedente fornitura che è stata poi chiusa. Con il subentro tu la riattivi  a tuo nome.
Voltura: si verifica quando l’impianto c’è già ed è attivo e tu lo prendi in carico a tuo nome. È praticamente un’operazione di cambio di intestatario.
Allaccio: è l’operazione che consente di collegare l’impianto elettrico alla rete locale di distribuzione. È un processo gestito dal tuo fornitore di energia che contatta la società di distribuzione entro 2 giorni dalla sottoscrizione del contratto.
Prima attivazione: è l’operazione necessaria per ottenere la fornitura di energia elettrica nel caso in cui non esista un contatore precedente. Viene realizzata solo dopo l’allaccio alla rete. Puoi richiederla ad Enermed, ad esempio, che trasmetterà la tua richiesta al distributore entro 2 giorni lavorativi. Il distributore a quel punto avrà 5 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della richiesta per garantire l’attivazione.

Quanto costa l'attivazione della fornitura di energia elettrica?

L’importo varia ogni anno in base a quanto stabilisce l’Autorità per l’energia elettrica. Orientativamente è previsto un contributo fisso di 26,48 € applicato dal distributore locale; un deposito cauzionale e l’imposta di bollo se richieste dall’esercente.

Se ho subito un’interruzione di energia elettrica quanto dovrò aspettare per un riallaccio?

Nel caso in cui l’interruzione sia stata operata per motivi legati a insolvenze o ritardati pagamenti delle fatture, i tempi di riallaccio sono determinati in base alle modalità di sanatoria del credito. Se si tratta invece di un’interruzione causata da malfunzionamenti da parte del distributore è necessario fare riferimento alle indicazioni fornite dallo stesso distributore di zona.